opere_images/opere_img_immagine_214.jpg
 
opere_images/opere_img_immagine_830607781.jpg
 
opere_images/opere_img_immagine_216.jpg
 
opere_images/opere_img_immagine_217.jpg
 
opere_images/opere_img_immagine_218.jpg
 
opere_images/opere_img_immagine_219.jpg
 
opere_images/opere_img_immagine_220.jpg
 
opere_images/opere_img_immagine_221.jpg
 
opere_images/opere_img_immagine_476256753.jpg
 
opere_images/opere_img_immagine_349875019.jpg
 
opere_images/opere_img_immagine_990601796.jpg
 
opere_images/opere_img_immagine_681726238.jpg
 
opere_images/opere_img_immagine_578082054.jpg
 
opere_images/opere_img_immagine_677304628.jpg
 
opere_images/opere_img_immagine_222148104.jpg
 
opere_images/opere_img_immagine_558101816.jpg
 
opere_images/opere_img_immagine_758629696.jpg
 
opere_images/opere_img_immagine_207.jpg
 
opere_images/opere_img_immagine_208.jpg
 
opere_images/opere_img_immagine_209.jpg
 
opere_images/opere_img_immagine_210.jpg
 
opere_images/opere_img_immagine_211.jpg
 
opere_images/opere_img_immagine_212.jpg
 

casa kr. ranzo ti 2012

direzione lavori: delorenzi la rocca architetti, minusio www.rlrarch.ch

immagini: hannes henz, fotografo d’architettura, zurigo www.hanneshenz.ch

descrizione:
l’oggetto, posto sopra il nucleo di ranzo sulla litoranea del gambarogno, cresce dal terreno in forte pendenza e si materializza mediante l’intonaco grezzo tradizionale lasciato al naturale.
questo intonaco, utilizzato senza compromessi sia all’interno che all’esterno, evoca i muri tradizionali, donando un’aurea arcaica alla casa.
allo stesso tempo, la chiarezza delle forme e dei volumi, ottenuta con la ricerca del dettaglio e la rinuncia a ogni elemento superfluo, rendono l’edificio contemporaneo.
questa ambivalenza permette di slegare l’architettura da una classificazione temporale: la casa è allo stesso tempo moderna e secolare.
l'acciottolato esterno, presente anche sul tetto piano, è collegato al sentiero comunale che scende fino alla riva del lago maggiore, permettendo così all’edificio di estendersi fino al lago.
la forza dei materiali tradizionali utilizzati, l’intonaco e l’acciottolato, ancorano la casa nel luogo.
il progetto reagisce al rumore della ferrovia sottostante e all'esposizione verso nord-ovest del terreno: la creazione di cortili permette di portare il sole all'interno della casa e di ottenere al contempo uno schermo per il rumore, riducendo così al minimo le aperture. la luce nella casa diventa così calda e mutevole, rendendo l'abitazione una "macchina di luce".
intonaco:
strato adesivo tipo tecnomalte rasoterm.
intonaco rustico monostrato con malta bastarda tipo röfix 950, finito alla cazzuola, spessore ca. 1-2 cm.

riconoscimenti:
- nomination das beste einfamilienhaus 2014, das ideale heim (archithema verlag, zürich)
- auszeichnung häuser des jahres 2013 (callwey verlag, münchen, de)

- nomination tageslicht award 2014 (velux stiftung, zürich, ch)
pubblicazioni riviste:
- catalogo premio SIA ticino 2016 (comitato sia ticino, bellinzona, ch)

- viso 5/2013 (doch media schweiz gmbh, rüschlikon)

- A10 no. 53 new european architecture sept./oct. 2013 (A10 publishers, amsterdam, nl)

- archi 5/2012 (verlags ag der akademischen technischen vereine, zürich)
- das ideale heim nr.5/mai 2014 (archithema verlag, zürich, ch)
- grazia casa (griechenland) 2014
- Modulør nr.8 2014 (boll verlag ag, urdorf, ch)
pubblicazioni libri:
- 100 traumhäuser (callwey, münchen, de) 2021
- das beste einfamilienhaus, architekturpreis 2014 (archithema verlag, zürich, ch)
giornali:

- die presse immobilien s. 14 12.-13.okt 2013 (wien, au)